Riviste

Il PISAI pubblica periodici dedicati al dialogo islamo-cristiano. Tutte le pubblicazioni del PISAI sono disponibili per l’acquisto, in forma libera o di abbonamento.

ISCH

ISCH 280x225.jpgISLAMOCHRISTIANA è la rivista scientifica annuale del PISAI dedicata esplicitamente al dialogo islamo-cristiano. Si compone di tre parti: la prima contiene studi di approfondimento e di ricerca, riflessioni e testimonianze; la seconda, note e documenti sugli incontri fra cristiani e musulmani nel mondo; la terza, recensioni di libri sul dialogo. Fondata nel 1975 e guidata per molti anni da Padre Maurice Borrmans, la rivista ha arricchito nel tempo la sua formula. Una parte degli studi ruota intorno a un tema monografico scelto di anno in anno, mentre altri sono dedicati al dialogo islamo-cristiano nel passato e nel presente. Islamochristiana è redatta principalmente in francese, inglese e arabo, ma pubblica articoli e studi anche in altre lingue occidentali correnti.

Ultimo numero
Islamochristiana 42: Mercy

Il 2016 sarà ricordato nella storia della Chiesa cattolica, come l’anno  del Giubileo straordinario della Misericordia.
Come è noto la misericordia è il cuore del cristianesimo e dell’Islam. In occasione del giubileo straordinario il PISAI ha organizzato una conferenza internazionale (13-15 ottobre 2016) dal titolo Raḥma. Muslim and Christian Studies in Mercy. Gli atti della conferenza, che ha riscosso grande risonanza, saranno pubblicati nel 2017 nella collezione ‘Studi arabo-islamici del PISAI’, ma Islamochristiana ha voluto anticipare cinque interventi che possono testimoniare ai lettori la qualità del simposio. Il primo contributo è del cardinale Walter Kasper, che, attraverso la sua ricerca, ha contribuito a stimolare la riflessione di Papa Francesco. Il suo discorso pertinente e sintetico presenta i dati biblico-teologici cristiani, senza esitare a provocare la parte musulmana. Di contro è stato inserito l’articolo di Ramon Harvey sulla rivelazione della misericordia nella visione teologica musulmana. Altri due importanti interventi sono di Angelika Neuwirth e Mustansir Mir. La prima analizza il significato preciso della misericordia e le sue espressioni nel Corano, mentre il professore pakistano-americano esamina, sempre nel Corano, lo stesso concetto da una angolazione diversa e complementare. Infine, il contributo di Dirk Ansorge su un argomento difficile e complesso, la misericordia come problema teologico, soprattutto in relazione alla giustizia.
Gli articoli successivi manifestano la ricchezza del contenuto di questo numero di Islamochristiana: nella sezione Muslim-Christian Dialogue through History sono presentati due importanti contributi a cura di Marek Nasiłowski con Diego R. Sarrió Cucarella, e di Jaume Flaquer. Nella parte che riguarda il dialogo nel presente sono offerte le riflessioni del Vescovo Jean-Marc Aveline, di Maurice Borrmans, di Ignazio de Francesco e una traduzione critica di un articolo di Gideon Libson a cura di Sami Riahi.
Come sempre la cospicua sezione delle recensioni e dei libri ricevuti e la raccolta di note e documenti chiudono il numero.

Fondata nel 1975
Pubblicazione annuale
Ca. 400 pp.
Direttore Valentino COTTINI
Editore PISAI

Prezzo per numero da n° 1 a 30       €     20,00
Prezzo per numero da n° 31 a 33     €     40,00
Prezzo per numero da n° 34 a 41     €     45,00
Prezzo per numero da n° 42             €     50,00
Collezione da n° 1 a 42  (– 30%)   €  791,00

Abbonamento € 35,00 + spese di spedizione

Contatta Islamochristiana

Etudes arabes

Il primo numero di ETUDES ARABES è apparso nella Pasqua del 1962: si trattava di un dossier di circa 30 pagine, trimestrale, con la traduzione in francese di alcuni testi arabi, diretto a coloro che, avendo completato il corso di studi presso il PISAI, desideravano proseguire il loro impegno linguistico nell’Islamistica. Solo con il numero 8, del Natale 1964, il bollettino divenne una vera pubblicazione con schede di autori arabi moderni.
Nel 1981, Etudes Arabes è divenuto uno strumento di supporto allo studio dell’Islamistica, sotto forma di due Dossiers annuali dal contenuto monografico. Dal 1996 la pubblicazione è divenuta annuale, conservando la formula del testo arabo a fronte delle traduzioni. Il comitato di redazione è composto da professori del PISAI.

Ultimo numero
Etudes Arabes n° 113, 2016
DAMAS. VILLE DE CHARME ET DE POÉSIE

Fondata nel 1962
Pubblicazione annuale
Ca. 150 pp.
Direttore Celeste INTARTAGLIA
Editore PISAI

Prezzo per numero da n° 113 € 40,00
Abbonamento € 30,00 + spese di spedizione

Feuilles de travail n° 1 (1962) a n° 60 (1981)                  €  165,00
Dossiers n° 61 (1981/2) n° 91-92 (1996/97)   (– 15%)    €  195,00
Nouvelle Série n° 93 (1997) n° 110                 (– 15%)     € 200.00

Contatta ETUDES ARABES

Encounter

undefinedLa rivista ENCOUNTER, Documents for Muslim-Christian Understanding, nacque nel 1974 a seguito dell’istituzione della sezione anglofona del PISAI. Il suo scopo primario è quello di mantenere i contatti con gli ex-alunni del PISAI per continuare con loro il processo di formazione e di offrire a tutti i suoi lettori documenti, ricerche e testimonianze nel settore del Dialogo Islamo-Cristiano.





Ultimo numero
Encounter n° 40/2, 2015

Fondata nel 1974
Direttore Francesco ZANNINI
Editore PISAI
Abbonamenti (3 numeri all’anno, spese di spedizione comprese):
Italia     € 40,00
Europa € 42,00
Africa, Asia, Stati Uniti € 43,50
Oceania € 45,00

Singolo numero (3 numeri)
Intera Collezione (nn. 1-380) € 250,00 (+ spese di spedizione)

Contatta ENCOUNTER

Pubblicazioni

Newsletter

Inserisci la tua email Inserisci correttamente la tua email nl server errror Accettare la privacy policy
Grazie

Bacheca